Viaggio in Moto in Francia. Perché no?

6tag_140914-101941

Ecco, ci risiamo. Quest’anno avevo giurato che per nulla al mondo avrei passato un’estate (un’altra, l’ennesima)

A) in posti freddi/freschi/dove il sole sorge a orari strani
B) vestita da maschio
C) con tempi diversamente rilassanti
D) senza mare

Per questo la prescelta era stata la Corsica perché

A) ha il mare
B) suppongo sia bellissima

Sarà stata lo scarso numero di motivazioni, sarà stato il loro carattere tanto vago da far invidia ai miei amati Simbolisti, fatto sta che la Corsica è finita ben presto nel baule dei viaggi da fare in età più o meno avanzata.

Dunque dunque… Crollano i punti ABCD uno dietro l’altro e la decisione del viaggio d’estate cade sulla Francia, da attraversare rigorosamente in moto perché

A) è fresca
B) posso vestirmi da maschio
C) i tempi saranno quelli serrati del viaggio on the road
D) ha il mare ma non lo vedrò
E) devo capire se quelli sui francesi sono solo luoghi comuni…

In venti giorni attraverseremo Provenza, Loira, Bretagna, Normandia, vedremo Parigi, Borgogna, Alta Savoia in un viaggio al profumo di lavanda, che senza la moto non avrebbe avuto la stessa magia. Stavolta senza ironia, davvero!
Pronti a partire con me?