23 e 24 Maggio, giorni 223 e 224: Fiorenza mia!

960025_391243407657467_675769263_n

 

Se voi mi chiedeste così, su due piedi, dove vorrei vivere, io su due piedi vi risponderei: Firenze! Mi è capitato poche volte di entrare in una città mai vista prima e sentirmi a casa, come se le mie scarpe avessero da sempre calpestato le sue strade. La mattina del 22 maggio Stefano mi ha chiesto di riempire un trolley e di portare qualcosa di caldo con me. “E dove andiamo?” Mistero! Qualcosa di caldo… quindi montagna… mmm però mi ha visto portare i sandali e non ha detto nulla… Il 23 mattina ci mettiamo in macchina attraversando il diluvio universale e prendiamo l’autostrada. Passa l’uscita Roma, passiamo il confine tra Lazio e Toscana, passiamo Siena, passiamo Firenze Nord, ma dove stiamo andando si può sapereeee? Uscita Firenze Sud: “Mi hai riportato a Firenze? Ma io, io… (occhi pieni di lacrime e di amore)”. “Non ti ho portato a Firenze” risponde lui “ti porto agli Uffizi e a fare un giro nelle stanze segrete di Palazzo Vecchio”. Colpita e affondata, la mia città del cuore, nel cuore della sua storia con l’uomo del mio cuore… traboccavo di felicità!

Le foto dei due giorni di viaggio sono decine, le ho caricate in una cartella Sky Drive che potete vedere cliccando su questo link http://sdrv.ms/1d37eeC

Buona visione!

Annunci

7 thoughts on “23 e 24 Maggio, giorni 223 e 224: Fiorenza mia!

  1. Sono stato due volte a Firenze. E ‘una bella città. Culla di architetti, scultori, pittori. Santa Maria del Fiore, il Ponte Vecchio, Santa Croce, Palazzo Vecchio e musei come gli Uffizi, il Bargello e la Galleria dell’Accademia, … e il David di Michelangelo! Mi piacerebbe tornare un giorno!

    Un saluto, 🙂
    Rafael

    • Ti auguro con tutto il cuore di tornarci presto! Firenze davvero ti conquista ad ogni passo, è un paradiso per chi ama l’arte! E invece di Napoli che mi dici, l’hai mai vista?

      • Oh, non sono stato a Napoli. E ‘una vergogna. Sì, sono stato a Roma, Venezia, Firenze, Bologna e Ferrara. L’Italia è meravigliosa. Per me, come architetto, è come il cielo!
        Buonanotte,
        Rafael

      • E’ un paragone bellissimo quello che hai fatto! E’ vero, l’Italia è meravigliosa, fino alla punta dello stivale 🙂 La prossima volta vieni più a Sud, c’è ancora tanto da scoprire! Buona giornata 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...