5 Marzo, giorno 142: le sorprese dei centri commerciali

 

L’avreste mai detto che i centri commerciali riservassero ai loro visitatori esperienze didattiche? Io no! E invece mi sono dovuta ricredere… ero andata lì per vedere “Il principe abusivo” di Siani e cenare all’Old Wild West e invece mi sono ritrovata ad osservare una nuova specie: i fans di N’to.

I fans di N’to sono un’evoluzione locale dei fan di Mondo Marcio o di Fabri Fibra, fate un po’ voi. Si vestono con felpe dell’Adidas dai colori sgargianti, pantaloni col cavallo alle caviglie, scarpe per quattro piedi e cappellini storti. Ascoltano questa musica arrabbiatissima contro il sistema, chiusi nelle loro stanze con apparecchi microscopici a cui attaccano cuffie da muretti di Formula 1. Mi pare che tra di loro si chiamino fratelli, come fanno i preti, ma a naso io credo che a questa specie i preti non siano particolarmente simpatici.

Annunci

9 thoughts on “5 Marzo, giorno 142: le sorprese dei centri commerciali

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...