19 Dicembre, giorno 66: paura, eh?

 

“Il nome della rosa” è uno di quei libri che andrebbe letto almeno una volta nella vita. Io ho fatto di più, ho cominciato a leggerlo, ho smesso dopo qualche pagina, poi ho ricominciato dal principio e poi l’ho abbandonato al suo destino, definitivamente. Umberto Eco è un semiologo eccellente e i suoi libri sono narratologicamente perfetti ma (alcuni) davvero difficili da leggere. Il suo soffermarsi con smania pedantesca su ogni particolare, non dà alla narrazione né un senso di asfissia (come faceva Gadda) né un tono dissacrante (come faceva Marino) ma porta il lettore a fare un’unica cosa: chiudere il libro e riporlo sullo scaffale in attesa di tempi migliori. Eco, però, non l’ho abbandonato. Ho letto “La misteriosa fiamma della regina Loana” che ho travato un gioiellino e ho suggerito a mia sorella di regalarmi il libro della foto. Ha suscitato moltissime critiche, probabilmente previste data la natura antisemita, anti-illuminista e anti.rivoluzionaria del protagonista. Non ho ancora finito di leggerlo, quindi non do giudizi ma posso già dire che la struttura del romanzo, che si regge sull’equilibrio precario tra menzogna e verità legando saldamente le pagine illustrate alla maniera di un vecchio romanzo d’appendice, è assolutamente meravigliosa.

Annunci

2 thoughts on “19 Dicembre, giorno 66: paura, eh?

  1. lo devo leggere per un book lab… ma come fa a piacerti?
    sto a pagina 30 e già non capisco più cosa sta dicendo… no, no, no.
    ma non è stata una sorpresa: tempo fa avevo già abbandonato anche il nome della rosa..
    A

    • La trama è complicata, su questo non ci piove ma io lo trovo molto avvincente e il fatto che sia pieno zeppo di citazioni dotte stavolta non mi dispiace (a differenza de Il nome della rosa). Fatto sta che bisogna avere la mente moooolto rilassata per apprezzarlo… infatti quando ho un esame da preparare finisce nel dimenticatoio 😉

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...