7 Dicembre, giorno 54: Oberaudorf, Salisburgo e Ubersee

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il risveglio nella neve è una di quelle cose che non dimenticherò mai. Sarei stata ore naso contro vetro a godermi quello spettacolo che ammiravo per la prima volta. Ma c’era da andare ad omaggiare Mozart e la sua città: Salisburgo. La sua bellezza si sentiva nell’aria, già nella periferia ma arrivati al fiume ci ha letteralmente investito, lasciandoci con poche parole e molta voglia di scoprirla. Ci siamo persi prima nella Getreidegasse, la strada dove sia affaccia la casa natale di Mozart, abbellita da insegne in ferro battuto che si sporgono dalle pareti degli edifici e poi infilandoci nelle gallerie che si aprono ai lati della strada ci siamo ritrovati in piccole piazze a misura d’uomo, ognuna con i propri mercatini. Dal particolare all’universale, il grande mercato della piazza del Duomo ci ha regalato un nuovo, meraviglioso scorcio della città. Una visita alla cattedrale è assolutamente consigliata soprattutto perché vi troverete faccia a faccia con i due lati della magniloquenza artistica: il barocco e il romanico che si nasconde per nulla intimidito, nella parte sottostante dell’edificio. Il mercato di Natale di Salisburgo è davvero meraviglioso, non potevo non fare  (tanto) shopping, per la gioia di mio padre che mi riservava uno sguardo sempre più truce ad ogni busta che si aggiungeva alle precedenti. La giornata si è conclusa a Ubersee, un piccolo paesino bavarese che ci ha accolto con uno spettacolo davvero indiavolato prima di farci sedere a lunghe tavolate di legno con un boccale di birra sempre pieno tra le mani.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...