Hard times

Stamattina il mio amato market android mi ha regalato un’app con le sigle di tutti i cartoni animati della storia del mondo e siccome ho pensato che continuare a sentire la mia voce ripetere Filippo II e i regni iberici fosse troppo angosciante/snervante ho optato per un medley-nostalgia dei cartoni della mia infanzia non ancora terminata…
Vabbè, tralasciando i lacrimoni che mi sono scesi nell’ascoltare la sottopostata sigla o quella dell’uomo tigre o quella di lady oscar o quella di david gnomo (sì, anche quella), mi sono sovvenute due riflessioni, anzi una domanda e una riflessione…
La riflessione: se Ken il guerriero e l’uomo tigre erano una religione per me, non avrei mai potuto stringere una serena e pacifica relazione con le vestali di Candy Candy che oggi sono cresciute e si sono evolute in vestali di Hello Kitty. Perciò la colpa della mia naturale disposizione a diffidare delle amicizie femminili è sicuramente di Candy Candy.
La domanda: ma perché dopo più di vent’anni riesco a cantare queste benedette sigle senza sbagliare una virgola e dopo cento volte che l’ho ripetuta, la data della guerra dei trent’anni per me è ancora un insondabile mistero?

Annunci

One thought on “Hard times

I commenti sono chiusi.